Locandina Incontro Santuario “Cammino nell'ascolto”

Cammino nell’ascolto

Arte Storia Fede Musica al Sacro Monte di Ossuccio

Programma
  • Presentazione storico-artistica e visita di alcune Cappelle
    Prof.ssa Lucia Pini
  • Letture brevi e riflessioni
    Don Sergio
  • Accompagnamento musicale durante il percorso
    e Concerto Polifonico presso il Santuario
    Coro Polifonico Pieve d’Isola
    Direttore Dott. Guido Bernasconi
Presentazione

Abbiamo scelto di iniziare questo cammino al Sacro Monte di Ossuccio dalla Chiesa di Sant’Agata per il significato che possiamo attribuire a questo luogo di fede, simbolo di sintesi nel trascorrere di molti secoli.
Eredità storica, religiosa e culturale di eventi che hanno interessato e interessano non solo l’ambito del lago ma si sono estesi fino in Europa.
Luogo individuato come necropoli nel IV secolo a. C.
Insediamento romano. All’interno è conservata una ara votiva del II-III secolo d. C. in cui è riportato per la prima volta il toponimo del pago romano e degli abitanti Ausuciates.
La dedicazione a San Sisinnio ricorda i martiri della valle di Non (397) il cui culto fu favorito da Secondo di Non, Presbitero alla corte della Regina Teodolinda (sec. VI-VII).
La dedicazione successiva anche a Sant’Agata richiama i legami con il Sud, la Sicilia particolarmente, da parte delle popolazioni del lago.
Il legame con il Vescovo Abbondio, IV Vescovo di Como, il Concilio di Calcedoni (451) lo scisma dei Tre Capitoli che aveva determinato il distacco della Diocesi di Como da Milano e la confluenza nel Patriarcato di Aquileia prima, successivamente Gorizia, fino al 1700.
La presenza dei Bizantini, successivamente dei Longobardi.
Le lotte comunali che avevano visto L’isola Comacina alleata di Milano contrapposta a Como e al potere imperiale.
Fino alla costruzione del Santuario e al Sacro Monte che la popolazione del luogo ha contribuito attivamente a realizzare e a cui è tutt’ora legata non solo per tradizione ma per fede e riconoscenza.

Il tuo primo dovere, compiendo il tuo servizio nella razza umana, è di sentire dentro di te tutti gli antenati. Il secondo di continuare la loro opera. Il terzo di affidare al figlio l’ordine di superarti.

Nikos Kazantzakis, Scrittore greco 1883-1957, Ascetica, 1927

Questo è condivisibile se non inteso come nostalgico ricordo ma come recupero di valori da condividere perché permettono di rendere più bella la nostra realtà.

L’Associazione Culturale “Isola Comacina” propone, attraverso questa iniziativa, la riscoperta del motivo ispiratore delle Cappelle, individuandone la collocazione storica, ambientale, sociale, lo spirito religioso e devozionale.

La lettura di due brevi brani commentati, l’accompagnamento musicale durante il percorso e il concerto polifonico al Santuario aiuteranno a far propri i valori che da secoli ci vengono tramandati attraverso il patrimonio artistico e di fede e a farci partecipi dell’entusiasmo del “bello”.


Programma

Ritrovo dei partecipanti nella Chiesa di S. Agata ad Ossuccio.

Partenza per il cammino lungo il percorso di salita al Santuario della Beata Vergine del Soccorso.

Sosta per visita guidata ad alcune Cappelle, il cui soggetto sarà ispiratore ai brani proposti dalla Corale.

Accoglienza al Santuario.

Concerto del Coro Polifonico “Pieve d’Isola”

  • Annunciazione: Hans Leo Hassler (1564-1612) – Dixit Maria
    Mottetto a 4 v. m.
  • Nascita di Gesù: Orlando Dipiazza (1929-2013) – Rorate Caeli
    Mottetto a 4 v. m.
  • Flagellazione: Giuseppe Liberto (1943-Vivente) – Ave verum corpus Mottetto a 4-5 v. m.
  • Salita al Calvario: Angelo Mazza (1934-Vivente) – Stabat Mater dolorosa
    Inno a 4 v. m.
  • Crocifissione: Piret Pormeister Ripps (1985-Vivente) – Paradisi Gloria
    Versetto da: Stabat Mater a 4-5 v. m.
  • Resurrezione: Giacomo Mezzalira (1959-Vivente) – Haec dies
    Mottetto a 4-5 v. m.
  • Discesa dello Spirito Santo: Giuseppe Sarti (1729-1802) – Spiritus Domini
    Mottetto a 4 v. m.
  • Assunzione di Maria: Krzysztof Niegowsky (1971-Vivente)
    Magnificat a 4 v. m.

Partecipazione libera.
È gradita la segnalazione della presenza.

Documento PDF
Locandina
, ,


Ti potrebbe interessare anche…
In Tremezzina con APPACuVI
16 luglio 2015

L’Associazione Culturale “Isola Comacina” vi invita alle visite guidate in Tremezzina alle chiese e ai palazzi dei Brentano di Mezzegra... Leggi l’articolo


Visite Guidate nelle Giornate FAI di Primavera
12 marzo 2015

In occasione delle Giornate FAI di Primavera, 21 – 22 Marzo 2015 l’Associazione Culturale “Isola Comacina”, in collaborazione con FAI... Leggi l’articolo


Ci raccontiamo…
8 gennaio 2011

Proiezione di tutte le fotografie raccolte in occasione della Mostra “Ossuccio: il Tempo, la Memoria, il Gusto del bello” accompagnata... Leggi l’articolo


Visita alle Chiese Romaniche di Ossuccio
29 giugno 2009

L’Associazione Culturale organizza a Ossuccio visite guidate alle chiese di: Santa Eufemia Sant’Agata San Giacomo Santa Maria Maddalena nei giorni:... Leggi l’articolo